Visafy Logo

Si può viaggiare in Cuba?

Dipende, i confini di Cuba sono parzialmente aperti.

Si può viaggiare in Cuba?

Dal 1 aprile 2020 e fino a nuovo avviso tutti i voli commerciali internazionali e tutti i voli charter in entrata e in uscita da Cuba sono sospesi, esclusi quelli per ragioni umanitarie. A tutte le navi straniere è stato imposto di lasciare le acque territoriali cubane.

Nello stesso giorno, il governo cubano ha annunciato che chiunque sia arrivato a Cuba tra il 17 e il 23 marzo sarà sottoposto al test per il nuovo coronavirus.

Da lunedì 23 marzo solo ai cittadini cubani e ai residenti stranieri è consentito l'ingresso a Cuba, i quali dovranno autoisolarsi per 14 giorni in alloggi gestiti dal governo.

I turisti che soggiornano in hotel possono uscire esclusivamente per motivi essenziali (prelevare denaro, andare in clinica o all'aeroporto, quando i voli saranno operativi) e con mezzi di trasporto ufficialmente autorizzati, quali ad esempio i taxi gialli.

I turisti possono soggiornare solo in case private autorizzate, dove devono restare fino a quando non vengono trasferiti in hotel governativi.

I turisti che non sono partiti da Cuba con i voli commerciali di linea dovranno alloggiare in un hotel designato fino a quando il Governo non avrà rivisto le misure.

Si ricorda inoltre che tutti gli esercizi commerciali non essenziali saranno chiusi.

A partire dalle 20.00 di venerdì 3 aprile, una zona di Vedado all'Avana è stata messa in quarantena.

Fonti:
- https://www.iatatravelcentre.com/international-travel-document-news/1580226297.htm
- http://www.viaggiaresicuri.it/country/CUB

Vuoi essere informat* quando ci sono aggiornamenti su Cuba?

Iscriviti gratis alla newsletter di Dove si può viaggiare?.

Aggiornami su Cuba
Visafy effettua il periodico aggiornamento dei contenuti del materiale pubblicato sul presente sito nonché effettua costantemente sistematici controlli sulla completezza, correttezza e veridicità delle informazioni contenute nel sito. Le informazioni presenti sul sito, fornite al meglio delle conoscenze di Visafy al momento della pubblicazione, che possono essere oggetto di modifica, cancellazione ed aggiornamento in qualsiasi momento. Data la rapida evoluzione della risposta al COVID-19, Visafy non può garantire l'accuratezza di qualsiasi informazione o materiale contenuto in queste pagine e non può accettare alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni. Visafy non esprime alcuna opinione sul contenuto dei siti web di terzi linkati e non si assume alcuna responsabilità per le informazioni ivi contenute. Visafy non si assume responsabilità per le informazioni contenute in siti collegati al presente. Eventuali link ad altri siti sono resi disponibili al solo scopo di agevolare il visitatore e senza che ciò costituisca alcuna assunzione di responsabilità in merito al loro contenuto da parte dell’amministratore del presente sito. Si consiglia perciò di effettuare le proprie indagini indipendenti prima di effettuare un viaggio. Le informazioni contenute su questo sito web saranno fornite solo durante la crisi di COVID-19. I visitatori di questo sito web e qualsiasi altra terza parte non potranno, senza la preventiva autorizzazione scritta di Visafy: rivendere o altrimenti commercializzare, fare estrazioni di massa, automatizzate o sistematiche (scraping) da, o altrimenti trasferire a qualsiasi altra persona o organizzazione, le informazioni fornite nelle pagine di questo sito web; memorizzare qualsiasi informazione in modo tale da permettere che tali informazioni memorizzate possano essere recuperate, manualmente, meccanicamente o sistematicamente da qualsiasi utente o da terzi; o includerle all'interno, o fonderle con, o permettere tale inclusione o fusione con, o permettere tale inclusione o fusione con, un altro sistema di archiviazione o di ricerca.
Questo sito fa uso di cookie. Proseguendo la navigazione dichiari di accettare l’utilizzo di cookie come descritto nella cookie policy.